PostHeaderIcon “L’art de l’essentiel”

23 ottobre


Da un paio di giorni siamo indaffaratissimi a riordinare la barca. Con non poca sorpresa da gavoni, stipetti e nicchie salta fuori di tutto. Libri, tessuti, abiti, pezzi di ricambio, souvenir, che man mano abbiamo raccolto, stivato e … dimenticato. Dopo aver riempito ben 6 valigie che pensavamo di portare a casa, ci siamo resi conto che l’operazione sarebbe insensata e antieconomica, per cui non ci resta che rivalutare, oggetto per oggetto, la sua utilità e selezionare con rigore solo quanto effettivamente merita.
Viene a proposito un libro che ci era stato regalato dagli amici Thanh e Alex dal titolo “L’art de l’essentiel”, che ispirandosi alla saggezza e all’essenzialità zen giapponesi esprime al meglio la massima “con poco si può vivere il presente all’infinito”.

 

Romano

 
Banner